Apple si adegua alle norme per la tutela dei minori

Apple si adegua alle norme per la tutela dei minori.

Questa è la buona ‘Cyber Notizia‘ di oggi, che è anche una ‘Notizia Piccola Piccola’ dedicata ai nostri bimbi.

È proprio il caso di dire che questo adeguamento ci voleva proprio.

Siete preoccupati per tutte quelle applicazioni che inavvertitamente i vostri bimbi scaricano quando usano il vostro IPad e IPhone giusto?

Attendete con trepidazione la prossima bolletta per sapere a quanto ammonteranno quegli scherzetti di cui sul momento non ci si rende conto?

Ma soprattutto temete che i vostri figli possano incappare in qualche malintenzionato?

Da oggi potete stare più tranquilli perché la Apple ha rivisto le proprie linee guida in fatto di applicazioni destinate ai piccoli utenti.

Apple si adegua alle norme per la tutela dei minori

Di fatto si è adeguata al Children’s Online Privacy Protection Act, una legge del 1998 che tutela la privacy dei minori in rete.

Tra le norme alle quali la società si è adeguata ce ne sono alcune molto interessanti e che riguardano direttamente il rapporto dei minori con il cellulare.

Ad esempio non si possono tracciare gli utenti minori di 13 anni per proporre loro le Apps con pubblicità mirate (quelle che invogliano i bambini, avete presente?).

Non va sottovalutato l’impatto psicologico che le pubblicità hanno sui più piccoli.

Sono infatti studiate per attirare l’attenzione e invogliare i minori a chiedere ai genitori l’acquisto di prodotti.

Basti pensare a quanta presa hanno le pubblicità dei giocattoli o degli snack trasmesse in televisione.

I minori di 13 anni non possono poi avere un account senza il consenso di mamma e papà.

Infine le Apps si adegueranno alle età, cioè saranno sviluppate tenendo conto anche delle capacità cognitive di ciascuna fascia di età.

Insomma, se proprio non potete impedire ai vostri bimbi di “navigare”, così potrete dare loro una “ciambella di salvataggio”!.

Guarda la notizia anche sul TG delle Buone Notizie!

Se volete approfondire l’argomento ecco alcuni libri che possono essere utili.

           

Precedente Tasso di abbandono dei cani d'estate è sceso Successivo Libro consigliato: l'amica geniale

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.