Parigi: il primo bar per meditare

Parigi: il primo bar per meditare

Questa è la bellissima notizia di oggi, esattamente una ‘Notizia che fa Bene‘.

Se vi trovate o avete intenzione di fare un viaggio a Parigi, fermatevi a prendere un caffè in rue Gaillon, vicino allo splendido teatro de l’Operà.

O meglio, meditate!

Si, perché proprio lì si trova il primo ‘Bar à méditation‘.

Meditare, è scientificamente provato, fa bene alla salute. Meditare ogni giorno migliora la resistenza alle malattie, rende le onde cerebrali più coerenti,difende dallo stress e anzi lo elimina.

In questo meraviglioso libro potete scoprire la pratica della meditazione trascendentale di Maharishi, che noi stessi pratichiamo. 🙂

Sembra impossibile ritagliarsi a volte anche solo pochi minuti per sé stessi.

Si è sempre in giro, sempre di corsa, e questo non fa altro che aumentare ancora lo stress.

Parigi: il primo bar per meditare

Ecco perché questo bar fa proprio al caso nostro.

Comodi pouf neri in un ambiente piccolo e accogliente dalle pareti bianche, ma non c’è nessun caffè qui.Del resto se ci si vuole rilassare niente caffeina.

Perché scegliere questo locale?

Intanto perché è aperto tutto il giorno, pronto ad accogliere i clienti agitati.

C’è un insegnante pronto ad assistere gli avventori. Le meditazioni guidate sono condotte da esperti nel campo della psicologia, della psichiatria e della psicomotricità e delle neuroscienze.

In alternativa, per i più pratici, c’è la possibilità di fare da sé.

Le sessioni durano 30 minuti, ciò vol dire che per mezz’ora si potrà entrare in un mondo fatto di silenzio, di pace e di interiorità.

Ci sono anche lezioni per i più piccoli e per gli adolescenti.

L’idea è di Christine Barois, psichiatra e psicoterapeuta, che apre il bar alle 8 di mattina, così da permettere a chi va al lavoro di rilassarsi prima di attaccare la spina!

Il tutto a soli 20 euro!

Ecco qui infine delle comode e utili guide a una delle città più belle del mondo.

              

Precedente Olanda: esiste l'ecovillaggio autosufficiente Successivo Libro consigliato: L'arnia sul balcone?

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.