Crea sito

Tasso di abbandono dei cani d’estate è sceso

Qual è stato il tasso di abbandono dei cani d’estate nel 2013?

Ebbene, possiamo dire con gioia che Il tasso di abbandono dei cani d’estate è sceso!

Purtroppo, quando arriva l’estate, si ripresenta l’annoso problema dell’abbandono dei cani, che tanta compagnia ci hanno fatto durante tutto l’anno.

Esistono ancora purtroppo persone che antepongono i propri desideri ai bisogni di altri esseri umani.

Persone spinte dalla voglia effimera e temporanea di avere un animale, magari perché si sentono soli o vogliono accontentare i capricci dei figli.

Quando però arriva l’estate, non ci pensano due volte a sbarazzarsene.

Tasso abbandono dei cani, ci sono soluzioni alternative

Eppure esistono tante soluzioni alternative a questa orrenda pratica.

Ci sono i centri di accoglienza, ci sono le iniziative dei comuni, c’è la solidarietà della gente che aspetta solo di trovare un cane a cui dare amore.

Ci sono anche dei centri estivi per i cani, anche se oggi giorno quasi tutte le strutture vacanziere li accolgono.

È una terribile forma di maltrattamento.

Questo perché nella migliore delle ipotesi il cagnolino viene trovato da qualcuno che se ne prenderà cura e che lo ama.

Nella peggiore delle ipotesi invece la povera bestiolina potrebbe essere investita da un’auto. Basti pensare ai terribili abbandoni in autostrada.

Ebbene, per la serie ‘Notizie Bestiali‘, per l’anno 2013 la civiltà dell’uomo verso gli animali che più di tutti lo amano è migliorata.

Lo rende noto L’ENPA (Ente Nazionale Protezione Animali), che fa sapere che nell’estate del 2013 il tasso di abbandono dei cani è sceso di circa il 12%.

Certo non è una cifra grandissima, perché l’ideale sarebbe arrivare al 100%, cioè alla fine di questa stupida e crudele pratica, ma è comunque una buona notizia.

Anzi, questa è una splendida notizia. Significa che le campagne di sensibilizzazione e le strutture che accolgono gli amici a 4 zampe in vacanza evidentemente stanno funzionando bene  e noi non possiamo che esserne felici.

Guarda la notizia anche sul TG delle Buone Notizie!

 

Ti potrebbe interessare anche...