Crea sito

Torino ‘Fa bene’, dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

Torino ‘Fa bene’, dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

Torino, dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

Torino ci piace molto.

Da questa meravigliosa città era già arrivata una ‘Buona Azione‘.

Poi era arrivata una ‘Notizia Piccola Piccola‘.

Poi un’altra ancora.

E adesso un’altra ‘Buona Azione‘!

Di cosa si tratta?

Del fatto che a Torino è nato da tempo il progetto ‘Fa bene‘. e fa bene veramente. Il cibo fresco che resta invenduto nei mercati, invece di essere buttato, viene donato alle famiglie in difficoltà.

Vediamo come.

Torino e il progetto ‘Fa bene’

Torino 'Fa bene', dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

 

Il meccanismo è perfetto nella sua semplicità e generosità.

Un meccanismo che se fosse applicato sempre e dappertutto, renderebbe il mondo un posto migliore in un giorno.

Lo scopo del nostro sito è anche quello di segnalare queste iniziative nella speranza che si diffondano.

Le famiglie in difficoltà ricevono attraverso un sistema di distribuzione il cibo fresco invenduto ai mercati.

In cambio, offrono la loro disponibilità in ore da impiegare in attività sociale.

Lo slogan del progetto ‘Fa bene’ è geniale: eccolo.

Da una mela, una comunità

Torino 'Fa bene', dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

È proprio così in effetti.

Si tratta della ben nota ‘economia circolare‘ di cui si parla spesso.

Il progetto ha già 5 anni, essendo nato nel 2014.

Oggi comprende ben 7 mercati cittadini, quelli di:

  1. piazza Madama Cristina
  2. piazza Foroni
  3. corso Spezia
  4. via Onorato Vigliani
  5. via don Grioli
  6. tettoia dei contadini di Porta Palazzo
  7. corso Svizzera

Ne parla anche la sindaca Chiara Appendino

Chiara Appendino

 

Questa è un’iniziativa che punta a recuperare le periferie non fisiche, ma quelle esistenziali della nostra città, ricreando reti di appartenenza a una comunità

 

 

Torino e il progetto ‘Fa bene’: diamo i numeri

Torino 'Fa bene', dove i mercati donano i prodotti invenduti alle famiglie povere

Diamo adesso un po’ di numero per capire che impatto ha il progetto.

In 4 anni il progetto ‘Fa bene’ ha donato:

  • cento tonnellate di cibo fresco
  • per un valore di circa 200mila euro
  • grazie alla generosità di duecento commercianti
  • 250 le famiglie beneficiarie
  • poi coinvolte in oltre settemila ore di attività sociali

Se no è un circolo virtuoso questo!

Fare del bene fa bene a tutti!

Ti potrebbe interessare anche...