Crea sito

Wisconsin: l’agente Darryl Robinson è l’eroe gentile

Wisconsin: l’agente Darryl Robinson è l’eroe gentile

Questa bella storia arriva dallo stato del Wisconsin, in America.

Parla di una brutta esperienza vissuta da un bambino e di un poliziotto che ha compiuto un bel gesto d’amore.

Quanti di noi hanno provato, da piccoli, la paura di rimanere a scuola da soli?

Bastava che i nostri genitori tardassero di pochi minuti, magari perché imbottigliati nel traffico, per farci cadere nella disperazione più cupa.

Non verranno più, rimarremo a scuola da soli per sempre, si sono dimenticati di noi, abbiamo fatto qualcosa di male e ora questa è la nostra punizione.

E’ quello che deve aver provato un piccolo alunno della scuola di Green Bay, Wisconsin.

Nessuno è andato a prenderlo quando è suonata la campanella.

Lui ha visto i propri compagni andar via uno ad uno ed è rimasto solo.

In più, era il giorno del suo compleanno.

La scuola preoccupata non è riuscita a rintracciare i genitori (il piccolo aveva un genitore in carcere e non c’erano altri recapiti) e così ha chiamato la polizia.

Per fortuna del piccolo alunno alla chiamata ha risposto l’agente Darryl Robinson che, resosi conto della situazione, ha deciso di regalare al suo piccolo amico una giornata da non dimenticare.

Wisconsin: l’agente Darryl Robinson è l’eroe gentile

Un intero pomeriggio passato a gironzolare su una vera auto della polizia.

Alla fine della giornata il bimbo è stato accompagnato a casa, scosso ma felice.

Un’avventura che poteva rimanere nella mente del piccolo scolaro come un incubo e che invece si è trasformata in un bel momento da ricordare!

Chi di noi no ha mai sognato di fare un giro su un’auto della polizia con tanto di sirene spiegate?

Chissà, magari questo semplice gesto potrebbe aver cambiato la vita del piccolo bimbo, che un giorno potrebbe decidere di fare anche lui il poliziotto no?

Grazie agente Darryl Robinson!

 

Ti potrebbe interessare anche...